Piazza Bresca

Piazza Bresca

Piazza Bresca è il vero cuore marinaro della città di Sanremo.

Si trova in pieno centro, tra via Roma e via Nino Bixio, a due passi dal porto vecchio di Sanremo, da dove vengono rifornite di pesce fresco, ogni mattina, le rinomate pescherie e i numerosi ristoranti della zona.

Ristorante Piazza Bresca

Decorata con le caratteristiche palme e con alberi di aranci, la ridente piazza riceve un tocco di monumentalità dalla centrale fontana ottocentesca.

Particolare è la piccola chiesa della Marina, costruita in un locale che un tempo era una tipica osteria marinara.

Presso la piazza, all'incrocio tra via Gaudio e via Nino Bixio, una lapide dedicata a Garibaldi, di casa a Sanremo, ricorda che «da questa casa Giuseppe Garibaldi nel dì 22 settembre 1848 confortò il popolo a non disperare nelle sorti d'Italia.»

In passato si chiamava piazza dei Missionari, perchè qui una piccola comunità di Missionari aveva chiesa e convento fin dal 1720.

Venne in seguito dedicata alla famiglia Bresca, famosa dal tempo in cui Benedetto Bresca garantì alla sua famiglia e alla sua città un particolare privilegio, conteso dalla vicina città di Bordighera: la fornitura delle palme al Vaticano in occasione dell'annuale festa liturgica che precede la Pasqua.

La Leggenda del Capitano Bresca

Il Capitano Bresca si trovava a Roma in piazza San Pietro, il 10 settembre del 1586, nel giorno in cui veniva innalzato il grande obelisco egizio, alto 26 metri, pesante 350 tonnellate. Data la delicatezza dell'operazione, guidata dall'architetto Domenico Fontana, il papa Sisto V aveva ordinato ai numerosi fedeli presenti il silenzio più assoluto, minacciando la pena di morte per i trasgressori.

Sfidando il divieto, Bresca gridò «Aiga ae corde» («Acqua alle corde») nel momento in cui le funi che sostenevano l'obelisco, surriscaldate e troppo tese, sembravano sul punto di cedere. L'avvertimento di Bresca fu seguito e il crollo dell'obelisco scongiurato. Il papa anzichè punire il capitano di Sanremo, lo ringraziò e gli offrì di scegliere lui stesso il compenso per il provvidenziale suggerimento. Bresca chiese ed ottenne il privilegio, per sè e per i suoi discendenti, di fornire le palme al Vaticano.

I Ristoranti della Piazza

Se siete degli amanti della buona cucina in generale, ma soprattuto se siete amanti della cucina a base di pesce, un ristorante in piazza Bresca è il luogo che fa per voi, ma fate attenzione a scegliere il locale dove mangiare che più vi si addice: all'uscita il vostro portafogli potrebbe esser meno felice del vostro stomaco.

Un ultimo consiglio: anche se piazza Bresca è chiusa al traffico, potrebbe risultare comunque accessibile in un determinato momento (questo per permettere ai pescatori con i loro motocarri di consegnare agevolmente il pesce fresco), come potrebbero alzarsi i paletti il momento successivo, impedendovi l'uscita.

INFO SANREMO